Ieri, sabato 5 maggio, ultima di campionato per Yaka Volley che si congeda avanti al proprio pubblico con una sconfitta e saluta anche l’ultima partita di Davide Reggiori centralone yakese che chiude qui la sua carriera dopo 11 anni sui campi di Volley della serie B da protagonista.

Yaka Volley chiude la stagione: il primo set contro Pallavolo Ciriè

Primo set con lo Yaka poco convinto che lascia scappar via l’avversario senza trovare pareggio e sorpasso, nel secondo lo Yaka resta attaccato fino al 10-11, poi l’avversario spinge sul gas e lo Yaka subisce troppo, mentre nel terzo lo Yaka gioca da dominatrice cedendo solo ai vantaggi nel finale. Taiana parte col sestetto con Regattieri in palleggio Roncoroni opposto, Tascone e Reggiori centrali e Gasparini Lualdi schiacciatori con la formula del doppio libero con Muselli ad alternarsi col giovane Under 18 Abou Zeid libero. Gli ospiti serrano subito a muro in avvio di gara portandosi avanti 1-4 e 2-6, Reggiori sblocca la situazione, e lo Yaka lancia la sua rimonta con Gasparini (8-12) e Roncoroni a muro per il 9-12, l’ace di Regattieri vale il -2 (10-12) con gli ospiti che fermano subito il gioco, Gasparini dai 9 metri tira a tutto braccio (12-13), ma i piemontesi trovano un buon break (13-16) spingendo sul gas fino al 14-19, lo Yaka ruggisce con Tascone a muro (17-20), ma è di Ciriè lo spint finale che si aggiudica il set 18-25.

Secondo set

Subito lo Yaka costruisce il suo vantaggio 3-1 sul servizio di Gasparini, Ciriè trova buon gioco e pareggia a 5, trovando il sorpasso 7-8 e il break 8-11, Roncoroni sblocca la situazione, Aliverti si fa sentire a muro e lo Yaka si porta a -1 (10-11), ma è solo un fuoco di paglia, nonostante i cambi di Coach Taiana ( Favaro su Roncoroni e Botta su Regattieri ) gli yakesi crollano sotto i colpi di Ciriè (12-22, 14-23) coi piemontesi che si vanni a prendere il set 15-25.

Terzo set

Lo Yaka reagisce in avvio di terzo set portandosi subito avanti 3-1 con Lualdi e l’ace di Botta, Favaro a muro firma il 5-2, Bollini di forza si prende il 6-3, lo Yaka tiene in mano il gioco offrendo una buona difesa e contrattacco efficace con Reggiori a muro che firma l’11-7, Abou Zeid lancia Favaro al 13-10, Bollini si prende il 15-11, ma un paio di errori rimettono in corsa l’avversario (15-14), Tascone sblocca la situazione (16-14) e a muro si prende il 17-14, Favaro forza al servizio e Bollini trasforma (18-14), altro bel colpo di Bollini questa volta sulla difesa di Favaro, che vale il 19-16, finale di set con lo Yaka avanti 20-17, ma i piemontesi tovano un buon break e pareggiano a 20, trovando il vantaggio 20-21 su un errore yakese, Lualdi pareggia, ma gli ospiti si prendono il vantaggio 21-23, Favaro firma il pareggio a 23, ma è degli ospiti lo sprint finale che si prendono la vittoria del set 23-25.

Leggi anche:  Pallacanestro Cantù, oggi primo allenamento con il nuovo capo allenatore della Red October

Le interviste

Il coach yakese Fabio Taiana, commenta così a fine partita: Era una partita che aveva poco senso per la classifica e che è stata l’occasione per far giocare tutti i ragazzi, è stata una stagione difficile, ma la nostra forza è stata riuscire ad uscirne compatti e solidi dimostrando a tutto e a tutti che sappiamo reagire bene alle difficoltà”.

D’obbligo anche due parole da parte di Davide Raggiori: “Sinceramente è difficile trovare le giuste parole, dire che smetti è facile, farlo un po’ meno, ma è giusto così, posso dire che sono contento di aver giocato l’ultimo campionato allo Yaka in un ambiente bello e giovane e ho scoperto che posso ancora migliorare tanto, ho trovato dei bravissimi compagni di squadra con cui mi sono ben integrato subito e dei ragazzi giovani che mi hanno dato tantissimo e a loro auguro di migliorare sempre”.

Le formazioni

Yaka Volley: Regattieri 1, Roncoroni 6, Tascone 4, Reggiori 1, Lualdi 7, Gasparini 9, Muselli (L), Abou Zeid (L2), Bollini 5, Aliverti, Botta 1, Favaro 7, N.E. Stella
Allenatori: Fabio Taiana e Renato Manfron – Dirigente: Mirko Gasparini

Pallavolo Ciriè: Arnaud 1, Caianello 15, Aimone 3, Dogliotti 9, Agosti 12, Scarrone 11, Sansanelli (L),
Calligaro 1, Casale 1, Cena 2, N.E. Bassani, Cocchia (L2), Cominu, Magnetti
Allenatore: Vittorio Bertini

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU