Sarà un’altra partita molto importante e delicata quella che attende gli yakesi nel prossimo turno di campionato.

Yaka Volley oggi in campo nel derby

Gli yakesi affronteranno nel derby varesino la neo-promossa Pallavolo Caronno che attualmente occupa una delle ultime posizioni ed è a forte rischio retrocessione, proprio per il fatto che i Caronnesi non hanno quasi più nulla da perdere potranno andare in campo più sereni, mentre lo Yaka dovrà giocare al meglio per guadagnare altri punti in chiave salvezza.

La situazione

Per i caronnesi si tratta della prima apparizione nella terza serie nazionale, e, dopo un inizio stagione al di sotto delle aspettative, la Società varesina ha prima sostituito Coach Feltri e poi perso una delle sue principali pedine, ovvero Matteo Daolio, classe 1979 a 20 già in B2 A Milano e, negli anni a venire, ben 3 promozioni in A2 con Bergamo, Monza e Milano, trasferitosi a metà stagione a Garlasco, la formazione ad oggi si presenta in campo comunque con giocatori di tutto rispetto, in primis il palleggiatore Savino Di Noia classe 1983 già in B2 a 20 anni e, successivamente, 2 stagioni in A2 a Castellana Grotte, poi Luca Laneri, classe 93 anche per lui un passato recente in A2 a Cantù, Francesco Gambardella, centrale con buona esperienza in serie B, senza dimenticare gli ex Cus Varese Pietro Ravasi e Mattia Quaglio.

Leggi anche:  Pallacanestro Cantù: Randy Culpepper e l'affetto per Marco Sodini

Nell’ultima giornata

Lo Yaka arriva dalla bella prestazione contro Fossano, liquidato con un netto 3 a 0 nell’ultima giornata di campionato e sta offendo buon gioco, ma dovrà andare in campo sabato convinta e determinata perché l’avversario non le regalerà nulla, quindi per gli yakesi sarà un altro match difficile da affrontare, ma quest’anno ci hanno dimostrato in tante occasione di essere all’altezza.