Ieri sera lo Yaka sapeva che contro Albisola doveva giocare al massimo perché i liguri avevano già dimostrato la settimana scorsa contro la capolista Saronno di essere temibili.

Yaka Volley batte Malnate

Gli yakesi hanno dovuto fare a meno di Marco Bollini assente a causa di un incidente automobilistico, al suo posto per dare maggiore tranquillità coach Taiana convoca la mano di pietra yakese Pietro Ghilotti, con una bella prestazione lo Yaka si prende la vittoria in 3 set giocati bene dagli yakesi in tutti i fondamentali, una bella vittoria che non era per niente scontata e che da allo Yaka più tranquillità e serenità in vista degli impegni futuri. Taiana parte col sestetto con Regattieri in palleggio Favaro opposto, Tascone e Reggiori centrali e Gasparini Lualdi schiacciatori con Muselli e Abou Zeid liberi.

Il primo set

Avvio di gara con lo Yaka che si porta subito avanti 5-3 con Tascone a muro, Favaro dai 9 metri trova l’ace del 6-3 e la bellissima difesa di Muselli lancia lo Yaka al 7-3 siglato da Tascone a muro, Favaro si prende il 9-4 con gli ospiti che si giocano il primo time-out, lo Yaka tiene il piede sul gas e Tascone ancora a muro si prende il 12-4, i liguri tentano la rimonta (14-10), ma Reggiori e Tascone si caricano lo Yaka sulle spalle riportandolo avanti 18-11, qualche errore yakese e un paio di azioni dei liguri rimettono in corsa gli ospiti (19-15), ma Lualdi sblocca la situazione portando lo Yaka 21-16, finale di set con Gasparini che si prende il 22-17, l’ace di Regattieri vale il 23-17, Favaro firma il setball 24-19 e i liguri sbagliano regalando allo Yaka la vittoria del primo set 25-19.

Secondo set

Il secondo comincia invece con entrambe le formazioni che giocano punto a punto fino al 5-5, poi Tascone a muro porta lo Yaka avanti 7-5, Regattieri sorprende tutti e si prende l’8-5, Gasparini, ben smarcato da Regattieri, tira nei 4 metri per l’11-7, i liguri però non ci stanno e recuperano punti (11-10), ma Gasparini sblocca la situazione (12-10), Lualdi riporta avanti lo Yaka 14-11, Tascone si prende il 15-12, Favaro di forza strappa il 18-13, finale di set con Tascone che a muro firma il 21-14, la fucilata di Favaro vale il 22-14, mentre il setball 24-15, lo firma Favaro dopo una bellissima difesa di Abou Zeid, Albisola sbaglia e regala allo Yaka la vittoria del set 25-15.

Leggi anche:  Basket maschile oggi 2° Trofeo Novacaritas ad Appiano

Terzo set

L’ace dei liguri apre il terzo set, lo Yaka reagisce subito con Regattieri e Gasparini e l’ace di Gasparini vale il vantaggio Yaka 4-2, Regattieri smarca bene Lualdi che infila nei 4 metri la fucilata che vale il 7-5, Regattieri di prima si prende il 9-7, Reggiori firma il 10-7, il muro a uno di Favaro regala allo Yaka il 12-8, ma i liguri reagiscono e recuperano punti importanti (13-11), Lualdi sblocca la situazione, Tascone in veloce tiene lo Yaka avanti 17-15, Regattieri furbescamente trova il punto del 19-15, Gasparini firma il 20-15, finale di set con Regattieri che tira per l’ace del 22-16, Albisola sbaglia nel finale regalando allo Yaka il setball 24-18, Albisola reagisce d’orgoglio nel finale e ne annulla 3, prima che la veloce di Tascone porti lo Yaka alla vittoria del set 25-21 regalando così allo Yaka una bella vittoria.

Il commento del coach

Coach Taiana, commenta così a fine partita: “Finalmente siamo tornati alla vittoria e lo siamo fatto giocando una bella partita in tutti i fondamentali, era importante gestire bene ogni fase di gioco e lo abbiamo fatto, l’unica nota negativa della serata sono quei momenti dove, dopo aver guadagnato un buon vantaggio, ci adagiamo lasciando troppo spazio al gioco avversario, su questa cosa dobbiamo ancora lavorare bene”.

Le formazioni

Yaka Volley Malnate 3 – Albisola Volley 0

Parziali set: 25-19, 25-15, 25-21

Yaka Volley: Regattieri 3, Favaro 11, Tascone 13, Reggiori 5, Gasparini 10, Lualdi 6, Abou Zeid (L), Muselli (L2), N.E. Roncoroni, Stella, Aliverti, Ghilotti, Botta – Assente: Bollini

Allenatori: Fabio Taiana e Renato Manfron – Dirigente: Mirko Gasparini

 Spynnaker Albisola: Ernandes, Louza 15, Buzzi 4, Repossi 2, Assalino, Bottaro 7, Gobbi (L), Turco 1, Campi1, Antola, Bisio (L2), Bonati N.E. Vicino

Allenatori: Claudio Agosto – Dirigente: Andrea Peluffo

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU